ANCHE TU PUOI FARE I MIRACOLI

7 gennaio 2020
anche tu puoi fare i miracoli

La maggior parte delle persone è convinta che i miracoli siano delle manifestazioni occasionali che trascendono la legge fisica e che accadono nella vita di poche e privilegiate persone. Oggi voglio ampliare con te questa visione descrivendo brevemente cosa è per me un miracolo. Studiando a fondo la filosofia e seguendo le linee guida di Un Corso in Miracoli ho imparato a dare un altro significato a questa parola.

Se i miracoli fossero un’esclusiva di alcune persone, cosa dovrebbero avere di speciale che tutti gli altri non hanno? Forse queste persone soffrono di più, meritano di più, sono più buone, più vicine a Dio o chissà cos'altro? Se così fosse, il dio al quale si affidano dev’essere molto selettivo e crudele, un ricattatore che manipola anziché un Padre amorevole che vuole il bene dei Suoi Figli.

Lo schema in cui la maggior parte di noi è cresciuta è intriso di «se sei bravo avrai la ricompensa meritata» e mostra quanto la sottomissione alle regole imposte "potrebbe" garantire un po' di felicità. Se ci pensiamo bene, questo insegnamento - che viene trasmesso di generazione in generazione - ha modificato e ribaltato il pensiero profondo presente in ciascuno di noi riguardo all’essere perfetti proprio così come siamo, e così la maggior parte crede di doversi modellare secondo linee guida altrui per essere degno di amore. Ma c’è un altro modo, e l’ho imparato proprio studiando Un Corso in Miracoli.

Il Corso parla alla mente e i “miracoli” a cui fa riferimento il titolo del libro non sono da intendersi come «manifestazioni occasionali che trascendono la legge fisica». Il miracolo è un cambio della personale percezione che ci porta a vedere la stessa situazione da un altro punto di vista. È in questo modo che tutti coloro che vogliono vedere le situazioni in un altro modo, aprono la loro vita ai miracoli.

Questa condizione “miracolosa” porta a vivere ogni momento scegliendo la pace anziché il conflitto, così da rendere armoniose e serene le relazioni con gli altri

La pace interiore, secondo la visione di Un Corso in Miracoli, si raggiunge «mettendo in atto delle modifiche nel modo in cui percepiamo le situazioni» e cioè imparando a utilizzare la mente in maniera diversa. Infatti una delle frasi ricorrenti e di rilievo del Corso è: «Ci dev’essere un altro modo»

Adesso che abbiamo fatto un po’ di chiarezza riguardo ai miracoli, possiamo cominciare ad accettare che

Non c’è ordine di difficoltà nei miracoli. Uno non è “ più difficile” o “più grande” di un altro. Sono tutti uguali. Tutte le espressioni d’amore sono massimali (Un Corso in Miracoli)

E se vorrai approfondire e rendere la tua vita un miracolo, puoi partecipare al corso Vivere i Miracoli - Come studiare in autonomia Un Corso in Miracoli  che si terrà il prossimo 23 Febbraio 2020. Se vai  ►qui   trovi tutte le informazioni per partecipare.