QUANDO L’ANIMA ESPRIME LA SUA GRATITUDINE

18 maggio 2020
quando l anima esprime la sua gratitudine

Un risveglio sembra essere niente di più che aprire gli occhi e guardarsi intorno. Ogni tanto qualcosa sfugge se guardiamo solo con gli occhi fisici, ed ecco che diventa necessario fare altro: guardare con gli occhi dell’anima. E cosa vede di diverso l’anima? Vede oltre il corpo fin nella profondità della mente dove dimorano segreti da svelare. Oltre la sua forma, nell’anima di una donna e di un uomo è custodito un segreto, seppellito da un velo di piume e foglie che basta un soffio leggero per scostarle e mostrare cosa c’è nascosto. Nasce una specie di gratitudine quando diamo il permesso all’anima di soffiare con noi quell’alito di vento, che puoi sentire proprio adesso mentre stai leggendo. È in atto un risveglio.

Siamo esseri privilegiati a vivere in questo mondo proprio adesso, poiché sono i momenti di forte cambiamento che vanno sostenuti con tutti gli strumenti che conosciamo e che possiamo imparare. Il principio femminile e quello maschile presente in ogni individuo hanno - proprio ora - la possibilità di ristabilire la connessione che si è persa durante il lungo viaggio percorso tra matriarcato e patriarcato. C’è davvero la possibilità di evitare ogni tipo di sottomissione e smettere finalmente le maschere che creano presupposti per una guerriglia che non ha senso. Un esercito di gratitudine è a nostra disposizione per un altro grande cambiamento.

Basta con la rivalità tra donne in competizione con gli uomini. Il gioco della rivalità ci ha indebolite alla fonte e stiamo esaurendo la nostra potente energia. È un tiro a la fune dove non ci sono né vincitori né vinti. Rimangono solo gli scheletri di due potenze in contrasto. 

SOLUZIONI DI PURA GRATITUDINE

La soluzione é la ripresa del proprio ruolo, riconoscendo che femminile e il maschile sono presenti in ogni uomo e in ogni donna che abitano la Terra. Ciascuno porterà all’esterno ciò che lo rappresenta in maniera evidente: le donne mostreranno il femminile e gli uomini il maschile. In questo modo la guerra si interrompe dando vita all’Unione che porta con sé l’immenso potere della gioia. Facile? Sulla carta lo è, ma se indaghi a fondo dentro di te puoi scoprire che ci sono diversi ostacoli da superare.

La prima mossa che propongo essendo una donna, è rivolta alle donne che, come lupe affamate, dovranno deporre le armi contro sé stesse. Non siamo l’anello debole della catena. Non è colpa degli altri se siamo affamate ma non riusciamo a nutrirci. Abbiamo bisogno di capire come soffiare sulle piume e foglie che coprono il nostro potere e permettere che l’aria pulita rimargini le ferite, con gratitudine. È uno degli obiettivi che mi sono prefissata come donna e SpiritualCoach®. Voglio che ogni donna abbia gli strumenti per conoscere sé stessa affinché possa estendere la conoscenza tutta intorno a sé, ad ogni donna e uomo che incontra.

Dobbiamo ricordarci sempre che se si svilisce il principio femminile, non lo si svilisce solo nelle donne, ma anche negli uomini, nel rapporto tra uomo e donna e in Natura: questo è il modo in cui tutto il Pianeta subirà uno squilibrio (citazione)

Il cammino per arrotolare il tappeto del tempo sul quale ogni uomo e donna hanno posato i loro passi fino ad oggi è delicato e bisognoso di attenzione consapevole e tanta gratitudine da parte di entrambe.

Ed ora mi rivolgo alle amiche che stanno leggendo: voglio per un attimo la vostra attenzione. Siamo noi donne, con la gentilezza e l’armonia che portiamo dentro di noi, con la capacità di mettere cura e nutrimento in ogni cosa a dover fare il primo passo. C’è forza, coraggio, determinazione in tutto questo!

Gli uomini e le donne accanto a noi ci seguiranno per apprendere ciò che noi, a nostra volta, abbiamo imparato. Forse non saranno molti all’inizio: il cambiamento non è piacevole come primo incontro. Ma stanne certa che se continuerai a camminare soffiando su foglie e piume, verrà un momento dove fermandoti e guardandoti indietro, vedrai una lunga fila di donne e uomini che camminano con te.

Così è per me e così è per te.  Un Viaggio ambizioso che voglio fare insieme

Se vuoi ci vediamo il 6 giugno per un Laboratorio OnLine che ho intitolato Femminilità e Seduzione. Faremo esperienza di come la manipolazione esclude l’amore, di come la mente percepisce il tempo, delle emozioni e della loro utilità, di amore eros e sesso e naturalmente di seduzione. È davvero un programma ricco di informazioni e strumenti preziosi per far emergere la bellezza che è in te e lo trovi per intero qui https://www.spiritualcoach.it/appuntamenti/femminilita-e-seduzione

Ti aspetto!

La tua SpiritualCoach®, Lucia

 

(Foto di Ava Sol su Unsplash)