Saralù Petrozzi

Sono Saralù e sono un mix vulcanico di tantissime cose!

Sono sempre stata un’amante della trasformazione e questo spiega i grandissimi cambiamenti che ho sperimentato durante il mio cammino e che mi hanno portata ad essere questo collage colorato di tante culture e tante realtà che sono ora!

Quando ho scelto il mio percorso accademico ancora non sapevo esattamente chi volevo essere da grande, ma sentivo già forte dentro di me di voler essere una portatrice di bellezza e d’ incanto per gli altri e dunque ho scelto di laurearmi in Beni Culturali (più un Master in turismo sostenibile), per portare le persone bramose di conoscenza come me, alla scoperta delle bellezze della nostra Madre Terra. 

Ecco come sono finita a vivere per esempio in un’oasi berbera nel profondo deserto marocchino o fino in Patagonia (Argentina) a fare la guida in una Riserva Naturale di Pinguini!! 

La passione per la bellezza mi ha portata a viaggiare costantemente e l’amore incondizionato per la comunicazione mi ha portata ad essere un canale tra le persone e quelle meraviglie di cui mi inondavo famelica. Il mio motore era la inarrestabile voglia di godere di ogni istante e di mostrare agli altri che un altro modo per vivere esiste, un modo per seguire il proprio cuore, superando paure e resistenze, perseguendo i proprio sogni. Complice di questa mia maniera di vivere intensamente ed in costante movimento, fu un incidente d’auto che ebbi a 17 anni e dalla quale uscii viva per Miracolo. Un Miracolo saggiamente previsto dall’Universo che per me aveva un piano molto migliore. Quell’incidente mi spezzò letteralmente in due e mi costrinse all’immobilità per molto tempo. 

Quando ti avvicini così tanto alla morte non puoi più sprecare nessun istante del resto della tua vita.

Ed è così che ho trotterellato per tanti paesi, accumulando esperienze preziose e un bagaglio di saggezza che oggi metto a disposizione del Creato. 

In particolar modo il Messico è stato il mio più grande Maestro. E’ stato lì che ho iniziato il mio viaggio più importante, quello dentro di me. Dopo aver cercato e riconosciuto per anni la bellezza al di fuori, partii alla ricerca del mio splendore interno, di quell’ ultimo pezzetto del mio puzzle, fondamentale per sentirmi finalmente completa e potermi mettere al servizio.

Capii, grazie anche ad alcuni durissimi colpi saggiamente assestati dall’Universo, che solo se avessi finalmente scoperto la mia luce, allora avrei potuto aiutare realmente gli altri a fare lo stesso, a togliere quel velo che ci impedisce di vederci per ciò che siamo in realtà, esseri meravigliosi, con il potere illimitato di cambiare le nostre vite per raggiungere il proposito della nostra Anima. 

E così ho esplorato profondamente dentro di me, ho navigato nelle mie acque più oscure, ho lasciato andare tutto che ciò che mi ancorava al passato ed ho permesso finalmente alla mia essenza di prendere il largo! E’ stato un cammino sviscerante, a volte estenuante, durante il quale ho incontrato guide poderose che mi hanno donato gli strumenti di cui avevo bisogno, accompagnandomi in un tortuoso e liberatorio processo di morte e rinascita. 

Alcuni di questi strumenti, che mi hanno sostenuta e che oggi decido di offrire al mondo, sono la conoscenza dei Cristalli, la ritualità legata alla Guarigione, l’uso della voce e del corpo (sono anche un’insegnante di Danze Del Grembo), la psicologia olistica, la formazione come Educatrice Mestruale e come Moon Mother, dunque la profonda esperienza nel campo della Ciclicità Femminile. Inoltre, l’artigianato come forma di meditazione ed Arteterapia, la formazione come Coach esperta in Manifestazione ed infine, la ciliegina sulla torta, la Certificazione come Spiritual Coach® dell’Accademy. Quest’ultima è stata per me fondamentale perché mi ha permesso di integrare la mia profonda Spiritualità, coltivata negli anni e nei viaggi, e la mia fortissima volontà di sostenere le altre creature nei loro processi di crescita ed evoluzione.  E tutto questo è accaduto, non casualmente, quando ho deciso di ritornare a casa, fisicamente e spiritualmente. Dopo anni di viaggi, ho deciso di iniziare una nuova vita nell’unico posto dove ancora non avevo provato, casa mia.

La mia missione ora è guidare gli altri, proprio come ho fatto con me stessa, in un viaggio interiore alla riscoperta dell’infinito potere di guarigione, trasformazione e manifestazione che ci abita. 

Un viaggio tra zone d’ombra e di luce, per ricordare chi siamo e cosa siamo in grado di creare. 

Un viaggio in cui io mi faccio canale al servizio dell’Esistenza.