SOLSTIZIO D'ESTATE

21 giugno 2021
solstizio d estate

Oggi entriamo ufficialmente nel periodo estivo. Per questo solstizio d'estate 2021 ho pensato per te a una procedura dedicata all'abbondanza e a qualche informazione riguardo a questo dell'anno così prezioso che condivido con te qui sotto. Buona lettura. 

SOLSTIZIO D'ESTATE - SIGNIFICATO ASTRONOMICO

Dal punto di vista astronomico, il solstizio è il momento in cui il sole raggiunge, lungo l’ellittica, il punto di declinazione massima o minima. Nel primo caso si parla di solstizio di estate mentre nel secondo di solstizio d’inverno. Come sappiamo, la durata di un anno solare è differente rispetto a quella del calendario e questo determina delle variazioni nelle date in cui cade il solstizio.

Nel nostro emisfero il solstizio di estate segna di fatto l’inizio della bella stagione ma solo dal punto di vista astronomico: se infatti l’estate ha inizio per convenzione il 21 giugno di ogni anno, il solstizio potrebbe cadere nei giorni vicini. In Italia in particolare, possiamo affermare con sicurezza che il solstizio d’estate cade il 20 oppure il 21 giugno, a seconda dell’anno a cui si fa riferimento.

Quest’anno, infatti, il sole è protagonista di un’eclissi anulare, che sarà solo parzialmente visibile nei cieli dell’Italia meridionale. Domenica 21 giugno 2020, a poche ore dal solstizio d’estate, la Luna si troverà vicina all’apogeo (distanza massima dalla Terra) e coprirà il sole, ma non del tutto. Attorno al suo profilo brillerà un anello di luce. Da qui il nome eclissi anulare di Sole.

SOLSTIZIO D'ESTATE - SIGNIFICATO ESOTERICO

Il solstizio d’estate è uno dei giorni più importanti dell’anno perché proprio in questo momento si aprono le porte del Regno delle Acque Superiori, della Luna e di Madre Terra. Gli elementi purificatori che rappresentano il solstizio d’estate sono il fuoco e l’acqua.

In maniera più specifica è bene prendere coscienza del ciclo del sole e del suo impatto sul pianeta che ci ospita: la terra. È il momento più adatto per rimanere all’aperto quanto più possibile e godersi la potente energia che il sole emana.

Ed è proprio al sole che voglio dedicare il rituale che ti propongo.

Il viaggio del sole durante tutto l’anno simboleggia il processo di raggiungimento dell’illuminazione e il solstizio d’estate rappresenta il culmine di questo viaggio, ed è il giorno dell’anno che prevede più a lungo la presenza della luce.

Dunque quale momento migliore per celebrare il trionfo della luce sulle tenebre?

Procurati carta, penna, una candelina, un sasso e un fiore e cominciamo la nostra fase di avvicinamento al rituale

 

RIFLESSIONE

Sei un’entità spirituale in forma fisica che vive per un certo lasso di tempo in un universo materiale. Rifletti su queste domande e, se ti va, scrivile sul tuo foglio:

Come desideri vivere?

Che cosa intendi essere fare avere?

Che tipo di vita immagini di vivere?

 

Ora pensa in senso “fisico” e materiale:

 

Riesci a immaginarti circondato dall’abbondanza di denaro? Se sì, come?

Riesci a pensare al denaro come ad una forma di massima espressione spirituale?

Quando ti domandi se meriti o meno il denaro, oppure se hai il diritto di possederlo, significa che lo stai negando a te stesso. Simili atteggiamenti non portano a nessun cambiamento di valore. Il mondo percepisce il dubbio e lo trasforma in carenza. Tutto dipende da te. Se disprezzi il denaro, questo ti abbandonerà, poiché il disprezzo dimostrato ritorna a te sottoforma di esperienza.

Da oggi puoi sentirti a tuo agio nel desiderare denaro o qualunque altra forma di benessere materiale. Più ti avvicini alla spiritualità, più cresce il tuo valore e la tua abbondanza

 

Ho altre domande per te:

Riesci a immaginarti come una persona di grande successo nella professione che hai scelto o in qualunque altra attività, indipendentemente dalla tua età anagrafica?

Che cosa intendi veramente fare per il resto della tua vita?

Pensa alle persone intorno a te: riesci ad avere una visione di armonia e amore che le contempla tutte?

Pensa ai risentimenti, alle paure che hai in questo momento? Cosa ti trattiene ancora a mantenerle vive dentro di te? Puoi pensare adesso di lasciarle andare

 

PROCEDURA

Chiedi a sole e alle stelle che brillano ora nel cielo di aiutarti e sostenerti nel cogliere la visione più alta e nobile per te. Può essere un’immagine, una parola, un gesto, una sensazione e falla tua… e quando sei pronto apri gli occhi e scrivila sul foglio

 

Ora puoi immaginarti in cima a una montagna, altissima, di terra rossa, con un sole grande, caldo che ti abbraccia e tu stendi le tue braccia verso di lui. E mentre lo fai puoi manifestare la tua gratitudine rivolgendoti a Dio, alla Dea, alla Madre Terra, all’Universo, alla Fonte, all’Energia o a chi vuoi tu.

Rimani con questa sensazione per iniziare il lavoro di creazione del nuovo o di energizzazione dei vecchi progetti. 

 

Il processo alchemico non è qualcosa che può essere spiegato con la razionalità, ma una condizione da raggiungere (ciascuno a modo suo) e nella quale ritrovare il proprio potere personale. Ciascuno creerà un’immagine che diventerà la base sulla quale procederà con il suo processo alchemico di trasformazione o creazione.

Ora preparati iniziando col pensare che c’è una verità in ciascuno di noi. La consapevolezza universale dell’abbondanza, della totalità, del successo e dell’armonia si concentra in una sola frase: «Tutto ciò che È». Di fatto nella nostra vita non siamo carenti di nulla. Abbiamo tutto ciò che ci serve per renderla meravigliosa, solo che a volte lo dimentichiamo.

Ma possiamo sempre ricordarlo facendone esperienza, come quella che faremo proprio adesso. Pensa a un obiettivo che vuoi raggiungere. Può essere una novità o anche qualcosa che è già in essere: non ha importanza.

Scrivilo sul tuo foglio e metti il sasso sul foglio

 

L'ABBONDANZA É LASCIAR FLUIRE LA VITA

Prendi il sasso e tienilo tra le mani (una mano o due mani)

Immagina quando avrai raggiunto il tuo obiettivo: come lo vedi realizzato?

Immagina la scena completa di te mentre ti muovi nel tuo obiettivo realizzato

Quali voci e rumori ci saranno intorno a te?

Quali persone, colori, movimenti, odori?

Come percepirai il tuo corpo? La postura, le sensazioni, la temperatura, il ritmo del cuore, il respiro?

Quali vestiti indosserai?

Quali saranno le tue azioni, gesti, comportamenti?

Come saranno i tuoi pensieri?

E quali emozioni proverai?

 

Continua a tenere in mano il sasso immaginando un grande cerchio, come un Sole della dimensione e del calore che sono in sintonia con te in questo momento

Immagina di essere al centro di questo grande Sole colorato e pronuncia queste parole nella tua mente o sottovoce:

Sento me stessa come un Fuoco Spirituale

Vedo me stessa come un campo aurico di Fuoco Divino

Conosco me stessa come Sacro Sole Divino

Io sono il Sole splendente della Vita,

Io sono il Sole Splendente dell’Amore,

Io sono il Sole Splendente del Dono Infinito.

Mi faccio carico della mia Identità Divina

E agisco in nome dell’Amore

Per me stesso, per le persone che amo e per quelle che non amo

Riconosco la mia avidità, la paura e l’egoismo come deterrenti

E opero per il bene di tutti: ciò che desidero per me stessa lo desidero per tutte le persone presenti, per chi amo e per quelle che non amo

Possa ognuna al mondo stare bene,

possa ognuna essere ricco e prosperare,

possa ognuna al mondo avere successo,

possa ognuna al mondo amare ed essere amata

 

«In questo momento voglio trasformare le mie energie del passato in amore e abbondanza. Alle persone che mi hanno amato ora dico “grazie” 

A tutte le persone che non mi hanno amata ora dico “grazie”

A me stesso dico “grazie”

Concedo a tutti voi la pace e l’abbondanza per riceverla io stesso

Accetto che tutto avvenga al meglio per me e per tutti

 

Ora rivolgi la tua attenzione alla casa dove abiti, ai famigliari, al posto di lavoro, alla città, al paese, al mondo e dal centro del sole dove sei irradia amore e abbondanza. Senti l’amore e l’abbondanza sgorgare dal centro del cuore e lo immagini raggiungere ogni scopo che ti sei prefissato, perché tu sei amore e abbondanza in movimento

Adesso senti vedi e percepisci lo Spirito Universale che dimora in te e guardalo con gli occhi della mente arrivare sin al tuo cuore

Questo è il tuo campo energetico che ti unisce al Tutto così come il Tutto è unito

Al centro del tuo Sole puoi vedere sentire e percepire la Luce che fluisce in te e ti rende creativa, creatrice di nuove realtà di abbondanza e amore.

E mentre continui a immaginare puoi pronunciare queste parole:

Io sono la Coscienza Universale della Totalità

Io sono la Coscienza Universale dell’Abbondanza che si esprime radiosa e coinvolge l’intero Universo

Io sono la Coscienza Universale del Successo e sono consapevole di poter far accadere ogni cosa nella mia vita

Io sono la Coscienza Universale delle Relazioni e sono consapevole che ogni cosa comincia da me

 

 

Domattina alzati al sorgere del sole e pronuncia ad alta voce questa frase tenendo in mano il tuo sasso:

«Salute a te Sole nel giorno del tuo trionfo!» e senti, vedi e percepisci l’energia solare che ti attraversa e ritorna al mondo, avvolgendolo. Subito dopo fai colazione.

Ripeti l’esperienza fino al Solstizio d’Inverno 21 dicembre 2021.

 

Se ti andrà di condividere, mi piacerebbe conoscere la tua esperienza.

Nel frattempo ti auguro uno splendo inizio d’estate.

Lucia lucia-gold