SEI PERFETTO COSI' COME SEI

23 marzo 2021
sei perfetto cosi come sei

«Sei perfetto così come sei»

Chissà quante volte hai sentito o hai letto questa frase e per un attimo ci hai anche creduto sentendoti forte e potente, per poi ricadere nella trappola dell’imperfezione. La verità è che non dovremmo avere bisogno né di promemoria e nemmeno di conferme per sentirci perfetti proprio come siamo. La vita sarebbe decisamente più semplice, più scorrevole. Eppure noi umani dimentichiamo con facilità le cose belle che siamo e la meraviglia che risplende dentro di noi.

Come possiamo accendere questa meraviglia? In aiuto arriva un’altra frase che per me è stata fondamentale: i grandi fanno con quello che hanno. Dunque se crediamo di essere imperfetti perché non usare l’imperfezione per tornare alla nostra forma originale e splendente?

Quando permettiamo all’imperfezione di essere nostra amica accadono magie e la coscienza si riempie di alcune delle molte luci di consapevolezza che attendono di essere notate.

Una dimostrazione è arrivata lo scorso anno durante il residenziale de Il Mistero dell’Ombra. Leggete un po’ cos’ha scritto una delle partecipanti durante una lettura dell’ombra di un albero.  

 

«Sono una cattedrale dove le luci e le ombre si uniscono.

Un crogiuolo di fuoco dove tutto nasce e muore.

Qui la vita scorre dall'inizio alla fine, che poi fine non è.

È nascita e rinascita nel medesimo istante.

Qui ognuno ha depositato il suo fardello,

ed io ne ho fatto un giardino.

Nella vita che inizio non ha e non avrà fine,

a chi lascia andare le sue paure saprò elargire l'Amore,

un unguento e nutrimento del loro cuore,

come un Amore senza tempo.

Vedi qui la sofferenza, ma sofferenza non è.

È solo essere lontani dal centro, dal nucleo,

guarigione che non è mai stata malattia.

La mia barca ti traghetterà lì dove sei già

e da dove non ti sei mai allontanato.

Sono Uno.»

L’autrice di questa lettura si chiama Lisa ed è su una sedia a rotelle da molti anni. Ha voluto fortemente essere con noi al residenziale, superando l’imbarazzo e la difficoltà di non poter andare per boschi come le altre partecipanti. Insieme abbiamo trovato il modo per fare tutte le esperienze. Abbiamo fatto con quello che avevamo a disposizione e devo dire che sono molto orgogliosa di com’è andata, nonostante la nebbia e la pioggia battente.

I nostri lati d’ombra che riteniamo imperfetti sono invece infinitamente preziosi. Attraverso di loro possiamo capire come fare per togliere il velo che oscura la luce, sollevarlo e riscrivere una storia nuova.

La prossima data per il Mistero dell’Ombra sarà il 23.24 e 25 Aprile 2021 a Menconico (PV), accolti e coccolati da Barbara Toti de La Pernice Rossa e super viziati dallo Chef Claudio. Se vuoi partecipare, puoi andare qui e leggere nel dettaglio di cosa si tratta ► Residenziale Il Mistero dell'Ombra