TOGLI LA PAURA, METTI L'AMORE

11 febbraio 2020
togli la paura metti l amore

È bene domandarsi ogni tanto quanto sia dannoso esercitare una professione che non amiamo: aiuta ad aumentare la possibilità di essere felici! Spesso entriamo nel mondo del lavoro con gli occhi bendati e accettiamo incontri che sono stati scelti per noi da altri. A mio parere se in certe strutture le cose non funzionano è proprio a causa del fatto che sono gestite da personale privo di amore per ciò che fa. Molti di loro non sono consapevoli – o forse sì ma non hanno il coraggio di smettere – e si sono diplomati o laureati mentre avevano nelle orecchie la voce di uno o tutte e due i genitori che sussurravano: «Trovati un lavoro fisso!».

È vecchia l’idea del lavoro fisso come sicurezza e siamo entrati da tempo nell’era delle infinite possibilità, dove si possono creare nuove professioni

Tempo fa alcune aziende e banche potevano garantire una continuità lavorativa: il padre o la madre che andava in pensione lasciava il posto a uno dei figli, al quale difficilmente veniva chiesto quale fosse la sua aspirazione. Era nella logica dei fatti studiare ragioneria, anche se la passione fosse stata la musica o la recitazione. E chi si ribellava a questa logica era portatore di guai, per la famiglia e per la società.

Con l'espandersi della tecnologia è aumentata anche la velocità di vita e di pensiero. Incontri da cogliere al volo, nuove forme di pensiero e una di queste è «mettere la propria felicità al primo posto svolgendo una professione che ami, perché solo così potrai migliorare la tua esistenza e generare un mondo migliore»

FELICE È CHI SA ESSERE FELICE

Sono cambiati i parametri della felicità. Se l’industrializzazione poneva l’accento sul «fare per avere» escludendo quasi totalmente l’essere - e solo quando avevi finito il tuo compito potevi finalmente godere di alcuni privilegi - attualmente le cose stanno cambiando profondamente. Sono sempre di più i professionisti che investono nella loro crescita personale e spirituale, portando all’interno delle aziende nuova linfa, facendo incontri nuovi, allargando e rivoluzionando la visione mentale.

Assomigliano a fiori meravigliosi che attraggono coi colori e il profumo le novità. Esseri di tutte le età e dal pensiero divergente che hanno il coraggio di mettersi in discussione. Sono genitori attenti al loro benessere perché sanno di essere un esempio per i figli, donne che non accettano una relazione solo per paura di rimanere sole e uomini che hanno il coraggio di mostrare le loro fragilità.

Per fare della tua vita un’opera d’arte, fai ciò che ami e ama ciò che fai

È vero: il mondo sta cambiando. Siamo entrati nell’era della felicità dove tutto è possibile. In ogni momento ci viene offerta la possibilità di fare incontri nuovi, dentro e fuori di noi. Ed io sono felice aver ascoltato quella voce nata dalla profondità della mia anima, che mi ha spinta a conoscere me stessa sempre più profondamente.

C’è ancora tanto da fare e non è più tempo di salire in cattedra e pontificare. Personalmente ho fiducia nel credere che questo cambiamento necessario – e anche un po’ caotico – porterà a una nuova comprensione e ci farà comprendere sempre più velocemente come e cosa fare di fronte alle piccole e grandi lotte quotidiane. Tra un po' sarà facile fluire con la vita anziché contrastarla.

UN REGALO PER TE

Voglio lasciarti con un piccolo dono, una semplice modalità che utilizzo personalmente quando mi sento intrappolata in una situazione. Prima di tutto prendi le distanze immaginando di non essere tu a sperimentare quella situazione ma qualcun altro, e pensa ai suggerimenti che potresti dare. Sono certa che sai quanto sia semplice suggerire «come fare» quando il problema non ci appartiene. Inoltre prendi in considerazione che insieme al problema ci possa essere anche un po’ di paura o rabbia, che farà diminuire la fantasia e la creatività. La facile tecnica che ti propongo per evitare una dispersione energetica è scrivere il problema e di seguito tutte le paure che pensi di avere.

Una volta fatto l’elenco, piega il foglio, scrivi sopra un «Grazie» e brucialo.

Ora prendi un altro foglio e scrivi ciò che vuoi far accadere. Dev’essere una frase breve, scritta in tempo presente e che non contiene negazioni. Sotto la frase scrivi almeno 3-4 azioni che puoi compiere immediatamente.

Ne scegli una e la metti in atto nella stessa giornata.

A seguire tutte le altre.

Se ti concentri sul tuo presente, la paura – che essenzialmente consiste nel farsi coinvolgere in un passato o futuro immaginario – sparisce. E in quello spazio che dura un istante, gli incontri con la tua anima si moltiplicheranno e con stupore potrai veder nascere dalle tue paure nuove intenzioni.

Seguire le proprie aspirazioni non è semplice, ma è sempre possibile. Scegli con passione cosa fare e fallo al meglio che puoi con quello che hai. È così che inizia ogni grande impresa. E se vorrai scoprire come poter entrare anche tu nell’era della felicità, ti invito a Nascita e Rinascita, un’esperienza dove rinascere a nuova vita. Trovi ► qui tutte le informazioni

La tua SpiritualCoach®