CONSAPEVOLEZZA E PULIZIE DI FINE ANNO

30 Dicembre 2019
consapevolezza e pulizie di fine anno

Pulizie di fine anno? Se vuoi possiamo cominciare adesso. Pulire la mente e l’anima dal passato è piuttosto semplice, ti basta guardare la tua vita adesso. Quali sono le ombre che oscurano il tuo futuro? Con quali sentimenti ancora non hai fatto i conti? Hai voglia di affrontare insieme a me la vergogna?

Una delle caratteristiche della vergogna che forse ancora non sai è che appartiene alla categoria della paura. Ogni volta che emerge la vergogna, la spostiamo nel territorio del “non detto” dove regnano delle regole tacite che impongono di non discutere mai di certi argomenti.

È in questo modo che il passato rimane dentro di noi. Possiamo prendere le distanze da un episodio doloroso, e va bene farlo almeno in prima battuta, se poi scegliamo di affrontarlo a poco a poco per mettere in atto la trasformazione. Cominciamo dunque la fase di avvicinamento alla vergogna con qualche domanda.

Hai qualche segreto che ti porti dentro da tempo, una situazione che è simile a un grosso rospo in gola che ti impedisce di deglutire fluidamente la vita? Potrebbe essere qualcosa che non vuoi far sapere o non vuoi mettere in evidenza.

Custodisci un segreto che ti è stato confidato e che ti pesa sul cuore?

C’è qualcosa di cui ti vergogni e che non hai mai confidato a nessuno?

Potresti essere tra coloro che hanno risposto “no” a tutte le domande: ottimo! Se invece anche solo una di queste domande ti risuona, prendi carta e penna, trova un momento di intimità e metti il tuo “segreto” nero su bianco. Mentre svolgi l’esercizio puoi notare quali ricordi, pensieri ed emozioni si muovono dentro di te - nel tuo corpo e nella tua mente - e dai loro la possibilità di esprimersi. E ti potrai accorgere che il solo fatto di esaminarli attenua gli effetti che hanno prodotto fino ad ora.

Terminata la tua indagine ed espresse le emozioni, piega il foglio e su una parte bianca scrivi: «Accetto con amore ogni parte di me», appoggia il foglio sul cuore, chiudi gli occhi e ripeti la frase più volte, sia mentalmente che a voce alta, fino a quando avrai una percezione di verità, una sensazione di benessere e di accettazione. Solo allora potrai bruciare il foglio e «regalare» il segreto all’Universo, chiedendo che venga trasformato in ciò che è più conveniente per te in quel momento.  

È un esercizio semplice nella sua applicazione che potrai usare per tutte le emozioni ti vengono in mente. La difficoltà potrebbe nascere dal credere di non avere tempo o quant’altro possa rimandare l’esperienza. Ricorda che ti è stata data la più alta forma di libertà: scegliere e decidere. Dunque, a te la scelta.

Approfitto di questo caffè della consapevolezza di fine anno per ringraziarti di essere stato con me. Il VentiVenti (2020) porterà cambiamenti anche al nostro caffè insieme: resta sintonizzato! Ci leggiamo nel Nuovo Anno, e che sia splendido per te così come per me e per tutte le persone che incontreremo sul nostro cammino.

La tua SpiritualCoach®