CONSAPEVOLEZZA E RELAZIONI

15 ottobre 2019
consapevolezza e relazioni

Sediamoci accanto per questo nostro caffè. Voglio condividere con te alcuni passaggi di una conversazione, per riflettere insieme su un aspetto che necessita – a mio parere – di qualche attenzione e correzione in più.

Con lei siamo amiche da tanto tempo e mi racconta che dopo anni passati insieme a lui avrebbe dovuto capire che tipo era. Diceva di conoscerlo. Come possiamo conoscere gli altri se non conosciamo neppure l’ABC di noi stesse? Infatti si aspettava (benedetta aspettativa basata sul niente) che le cose andassero diversamente, che lui facesse quel passo che non hai mai fatto. Ma non avevi detto di conoscerlo? Ecco, appunto! Questo è il risultato, la storia si ripete e tu sei ancora una volta sola.

So che lo hai spinto molte volte a comportarsi come tu avresti voluto, senza mai dirgli davvero di cosa avevi bisogno profondamente. Lo hai sostenuto in tutto e per tutto, persino nei tradimenti che hai spacciato per «… è capitato, ma non era nulla di importante»

Ti sei dedicata a lui anima e corpo, dimostrandogli che «non tutte le donne sono come lui pensava: io ero migliore delle altre». E dopo tanto sacrificio, così tanta dedizione, che cosa non ha funzionato? La risposta è semplice: se vuoi che una relazione funzioni comincia da te mettendoti al primo posto.

Potrà sembrare strano o addirittura risuonare come «egoistico» agli occhi del mondo che guarda la vita col paraocchi, ma c’è una logica in questo: se non hai amore per te difficilmente potrai averne per chi ti sta accanto, piccolo o grande che sia.

Il primo passo? Smetti di trattare le persone intorno a te come fosse un figli* ai quale allacci le scarpe perché credi che non lo sappiano fare da sol* e mostragli «come fare». L’amore nelle sue accezioni più disparate, va mostrato e per farlo dobbiamo cominciare da noi, dandoci con fiducia e onestà quelle attenzione che tanto desideriamo dagli altri. Solo dopo il godimento sarà condiviso e totale, in ogni senso.

Intanto che rifletti, ti preparo il caffè con la moka.

La tua SpiritualCoach®