CONSAPEVOLEZZA E ... L'ABITO FA IL MONACO?

15 novembre 2019
consapevolezza e l abito fa il monaco

«L’abito non fa il monaco» è un proverbio popolare che sta a indicare di non fermarsi alle apparenze. Ma è proprio così? Siamo veramente così bravi da non lasciarci influenzare dall’impatto con qualcosa o qualcuno? Chi si prende davvero il tempo per indagare andando oltre “l’abito” andando fino in fondo all’anima della situazione? Siamo o non siamo influenzati dal primo incontro con una persona?

Credo che sia impossibile non lasciarsi condizionare dalle apparenze e lo dimostrano i test fatti per strada: se una persona ben vestita si accascia a terra riceve più aiuto di chi è malvestito. Se ti presenti a un colloquio di lavoro in giacca e cravatta hai più possibilità di essere assunto rispetto a chi si presenta in maglietta e jeans.

Abbiamo bisogno di abbattere le barriere che abbiamo imparato a sollevare di fronte alle diversità di ogni genere per entrare in una visione di «giustizia» che possa davvero porre fine all’ignoranza (da ignorare), il vero malessere dell’era moderna.  

Possiamo cominciare subito smettendo di ignorare i nostri pensieri di scarsità, cambiandoli con pensieri di ricchezza e valore.  «Sono una meraviglia della natura! Il mondo mi accoglie e mi sostiene. Vado oltre le apparenze per vedere un mondo nuovo. La mia vita è ricca di cose belle che mi preparo a ricevere. Ho accanto un partner che mi ama e mi approva esattamente come sono e che amo e approvo esattamente com’è…. » e mi piacerebbe conoscere di quale frase  (o anche più di una) di nutrirai oggi.

Nel frattempo vado a prepararti un caffè.

La tua SpiritualCoach®