CONSAPEVOLEZZA E OBIETTIVI

28 ottobre 2019
consapevolezza e obiettivi

Da cosa ti fai fermare nel cammino verso un obiettivo? Perché devi sapere e forse già lo sai, che gli ostacoli ci saranno sempre. Mettilo pure in conto e la differenza sarà nell’atteggiamento che avrai nei loro confronti.

Potrai rispondere con determinazione e avanzare comunque, magari cambiando il passo. Oppure ti fermerai con una scusa pescata nell’enorme calderone delle «scuse possibili» e sarà vera per te, ci crederai e ti fermerai.

Non mettiamo mai in discussione la mente e ci fermiamo al corpo e alle sue bizzarre manifestazioni quando ancora crediamo che il corpo sia l’autore dei nostri malesseri. Guardiamo cosa accade «fuori» nel mondo, nel corpo e nei corpi intorno a noi, e mettiamo lì il nostro disagio.

Nel procedere verso la conoscenza di sé stessi, compiamo un passaggio fondamentale: mettiamo in discussione il corpo e la sua capacità di automotivarsi, e questo è un bene perché lo solleviamo da un incarico che era troppo per lui. Così facendo diamo inizio al lento e fondamentale processo di inversione del nostro sistema di pensiero, tornando finalmente a governare il nostro regno: la mente.

Ci sono testi filosofici antichi e moderni che sostengono l’importanza di invertire il nostro modo di guardare il mondo, un valido contributo per insinuare un «ragionevole dubbio». C’è poi chi ha bisogno di passare dalla scienza tradizionale per arrivare alla stessa conclusione: non è importante la strada che percorriamo. L’importante è mettere gli strumenti al loro posto dando la corretta collocazione per poterne capire il loro utilizzo.

«Il corpo può agire in modo sbagliato solo quando risponde a pensieri sbagliati. Il corpo non può creare, e il credere che esso lo possa fare, errore fondamentale, produce tutti i sintomi fisici.» (Un Corso in Miracoli)

Dunque la domanda corretta di fronte a una battuta d’arresto verso la realizzazione personale è: «Qual'è lo scopo?» La risposta sarà inevitabile e comprenderai che da quel punto di vista è partita ogni tua esperienza.

Intanto che rifletti sullo scopo di questa giornata, ti preparo il caffè.

La tua SpiritualCoach®