CONSAPEVOLEZZA E UN NUOVO PUNTO DI VISTA

19 ottobre 2020
consapevolezza e un nuovo punto di vista

C’è una sottile e invisibile linea di separazione che ci tiene lontani dalla felicità, e che spesso ci fa credere che sia qualcosa di irraggiungibile. Per farti capire di cosa voglio parlare con te oggi, ti parlerò di un argomento che sono certa ti sarà familiare: gli ostacoli. A volte sembrano insuperabili tanta separazione c’è tra loro e la soluzione. Eppure se andiamo oltre la mediocrità di quei pensieri sfocati e inesatti sui quali abbiamo fondato la nostra esistenza, troviamo non solo soluzioni, ma anche uno stile di vita che ha come costante la felicità.

Dobbiamo fare uno sforzo e bandire i discorsi da bar e le idee che ci siamo fatti della vita perché lo ha detto qualcuno. Possiamo invece sviluppare un nostro personale punto di vista, che aderisce al bene comune, allo spirito di servizio, all’unità anziché alla separazione. Che piaccia o no, nulla è lontano da noi e ne abbiamo avuto la dimostrazione proprio con la situazione che stiamo vivendo e che resterà indelebile nella storia dell’umanità.

Che ne siamo coscienti oppure no, tutti viviamo secondo la formula: penso, verbalizzo, agisco e faccio esperienza

Dunque non siamo l’effetto delle nostre conseguenze, ne siamo la causa e in ogni momento generiamo situazioni per vivere la vita che abbiamo pensato. Che piaccia o no, questo è un movimento imprescindibile da qualunque credo e che ci pone su un piano di assoluta responsabilità per ogni nostro accadimento. Se stai resistendo a ciò che leggi, ti invito a prenderlo come un nuovo punto di vista.

Quando iniziai il percorso di crescita personale e spirituale, impiegai un po’ di tempo per capire che ero la causa dei miei effetti, e anche qui arrivai pian piano, prima capendone la teoria e poi praticando. Un po’ come facciamo quando andiamo a scuola, perché alla fine la vita è una continua scuola fatta di lezioni e maestri.

Fu proprio in un momento complicato – uno dei tanti - che decisi di vedere con altri occhi e diventai testimone e interprete del miracoloso cambio di percezione. Vidi le cose come erano e non più come avevo creduto fossero

Da quella nuova posizione iniziai a valutare la situazione, domandandomi chi volevo essere davvero e chiedendo che mi venisse rivelato il modo, la maniera per adempiere alla mia volontà. Cambiai le domande e cominciai a mettermi al primo posto. «Cos'è importante per me ora? Cosa scelgo di creare in questo momento per il benessere mio e delle persone intorno a me?» E fu magia pura!

Valutare con attenzione concentrandoci su ciò che vogliamo anziché saltare con gli occhi bendati in futuri che hanno il sapore di un passato remoto. È un modo per elevarsi oltre la mediocrità, per ovviare la separazione ed entrare in un contesto dove ogni cosa che accade è per il nostro miglioramento.

La divinità che dimora in ciascuno di noi attende l’invito a entrare nelle nostre storie personali, per potersi esprimere e mostrarci così un altro modo per vedere la stessa situazione. Quando abbiamo pensieri elevati e idee grandiose e coinvolgenti, quando la visione di noi stessi è magnifica e seguita da tante belle azioni, la parte luminosa di noi comincia a mostrarsi.

Nulla è mai troppo bello per essere vero. Tutto invece è possibile!

Oggi fai caso ai pensieri del passato che affollano la tua mente e anziché entrare nel loop della confusione, fai qualcosa di diverso: ringrazia e scegli una maniera potenziante, amorevole, pacifica, serena e gioiosa per te. Ad essa fai seguire un piccolo A.I.C.® (Alza Il Culo) e il gioco è fatto. Forse il risultato non sarà sempre «buona la prima» ma con un po’ di sana determinazione a voler essere felice anziché avere ragione, tutto sarà più chiaro. E se avrai voglia di qualche strumento in più per rendere ancor più fluida e felice la tua esperienza, ti invito a sperimentare LoveHealing® Tecniche di Risveglio Interiore.

Il primo corso si terrà il 9 e 10 gennaio 2021. Qui trovi tutte le informazioni per partecipare a ► LoveHealing® Corso Base 

La tua SpiritualCoach®

Lucia