CONSAPEVOLEZZA ED ENERGIA

11 novembre 2019
consapevolezza ed energia

Sfatiamo un mito comune: nessuno può portarci via energia o renderci infelici senza il nostro consenso. Se così fosse, dovremmo rivedere il concetto di libertà. Dunque possiamo dire che a volte è un consenso che diamo senza esserne consapevoli e che parte sempre da noi, una specie di «prendi pure». Difficile da digerire se pensiamo ad alcune situazioni. Eppure cominciare a guardare dritti negli occhi la verità ci aiuta a preservare la nostra energia. 

Partendo da questa premessa, possiamo dire che ci sono persone, situazioni e persino luoghi ai quali diamo il consenso di indebolire la nostra energia. Spesso c’è così tanta abitudine a convivere con questi «estintori di energia» da non accorgerci dell’effetto che esercitano su di noi. O forse a volte ci accorgiamo, ma non abbiamo energia (appunto) per dire: «No, grazie! Scelgo diversamente».

I motivi per i quali lo facciamo sono diversi e se indaghiamo a fondo arrivano tutti dalla stessa radice: la paura. Te ne elenco qui sotto alcuni che conosco.

  • Dire sì quando volevo dire no
  • Cercare di piacere e accontentare tutti
  • Reprimere le emozioni
  • Tenermi costantemente occupata anche quando le attività scelte non mi piacciono

Puoi continuare compilando il tuo elenco personale. Ora scrivi quali sono le attività che aumentano la tua energia. Potrebbe essere: parlare con un amico. camminare nella natura, fare yoga, andare in bicicletta, fare giardinaggio, leggere, scrivere, andare a cena con gli amici, ballare. L'elenco sarà il punto di partenza che ti mostrerà ciò che già conoscevi, che sapevi di dover mettere in atto per essere felice.

Adesso tocca a te scegliere di dire “no, grazie” se un’attività non ti piace, trovando un modo gentile per farlo. Oppure rispondere di sì, come hai sempre fatto ma con un valore aggiunto fondamentale: adesso conosci il prezzo che stai per pagare in termini di energia vitale.

Avere la padronanza della propria vita divenendo consapevoli di chi e cosa potenzia o indebolisce il nostro potere personale è un buon modo per iniziare ad essere felici e soprattutto liberi. 

Meglio un no che libera di un sì che imprigiona

Vado a versarti il caffè.

La tua SpiritualCoach®