CONSAPEVOLEZZA, ENTUSIASMO E PASSIONE

18 novembre 2019
consapevolezza entusiasmo e passione

Mentre sorseggi il caffè ti invito a pensare a un momento dove ti sei sentit* appassionat* e vedere chiaramente che c’era entusiasmo, coraggio e amore per ciò che stavi facendo o, di lì a breve, che avresti fatto. I “lo faccio dopo” e ogni ritardo sottoforma di scusa era totalmente bandito. C’era solo entusiasmo che unito alla passione accendeva le idee e ti muoveva verso azioni concrete e felici.  L’universo intero faceva il tifo per te, e in questo coinvolgimento totale facevi esperienza della felicità.

I greci avevano una definizione nobile per descrivere la parola entusiasmo: «Dio in noi».  Dunque la passione che genera entusiasmo è un avvicinamento a Dio, e quando siamo in quel flusso di energia ogni meraviglia accade. In quell’istante di tempo presente dove contempliamo la passione, stiamo sperimentando Dio dentro di noi, e nulla può trattenerci. L’entusiasmo diventa il nostro co-creatore. La passione ci dice che stiamo facendo la cosa giusta e nulla potrà sbarrarci la strada. Ci fa andare oltre ciò che dicono gli altri e ci aiuta a superare le barriere interiori. C’è solo voglia di seguire la propria felicità e agire in sua funzione.

Quando siamo pieni di entusiasmo, tutto è possibile. Quando proviamo passione siamo in grado di superare qualunque ostacolo perché il flusso dell’energia Divina scorre in noi. Stiamo rispondendo alla nostra vocazione … stiamo dando voce al Dio che è in noi.

La presenza della passione è il dono più grande che possiamo ricevere, e se la manteniamo viva dentro di noi possiamo davvero trovarla in ogni cosa che facciamo

Eppure ci sono momenti in cui sembra spegnersi e vediamo solo buio. Già, in quei momenti come possiamo fare? Qui abbiamo bisogno di esercitarci un po’ con la “fede”. Quando mi chiedono come faccio a superare gli ostacoli, la mia risposta è sempre la stessa: «Affido l’intera situazione a un Potere più alto. Insieme a questo potere m’innalzo sul campo di battaglia e guardo “in un altro modo”. Da quel punto di vista comincio a credere in qualcosa che ancora non esiste, ma che sento vedo e percepisco profondamente dentro di me»

Ho esteso questo allenamento, e al risveglio affido a Dio la mia giornata, chiedo che sia appassionata e ricca di belle novità. E quando mi accorgo che le cose non vanno come vorrei, chiedo a Lui di aiutarmi a vedere in un altro modo e mi lascio trasportare dalla visione che arriva, carica di entusiasmo (Dio in me).

Quando modifichiamo il modo in cui guardiamo le cose, le cose si modificano

Rivisitiamo la passione dentro di noi, manteniamola accesa per vedere un mondo differente. Da questa visione nasceranno azioni differenti per una risposta del mondo che ci stupirà.

Non ti resta che provare!

La tua SpiritualCoach®