L'AMORE E IL CAMBIAMENTO

17 luglio 2020
l amore e il cambiamento

Se una struttura è solida resiste anche agli scossoni più duri, e se dovesse crollare rimarrebbero comunque basi solide sulle qual ricostruire. Ora sostituiamo la parola struttura con relazione e funzionerà allo stesso modo. Di cosa è fatta una relazione solida? Prima di tutto di conoscenza, non dell’altro ma di sé stessi. Mai come nelle relazioni è superfluo conoscere l’altro. Dovremmo invece adottare una mentalità aperta e pronta a vivere il cambiamento e a conoscere sempre più profondamente noi stessi. Ci aiuterà a non perdere tempo nel ricercare attenzioni dove non possiamo trovarle: nell’altro e nel mondo.

Sia che seguiamo o che non seguiamo la nostra strada felice, il cambiamento sarà pronto a farci pagare un prezzo, perché c’è sempre un prezzo da pagare. Tanto vale scegliere ciò che ci fa stare bene, ma se non sappiamo chi siamo e come il nostro modo di pensare influenza la vita, al primo ostacolo che si metterà tra noi e la felicità, molleremo.

Chi sceglie di vivere una vita piena, ricca e felice ha una responsabilità ben più grande di chi si adegua al pari di una pecorella ben inserita nel gregge. Conosco la sensazione: da una parte la voglia di essere diversa e dall’altra la paura di esserlo. Puoi tirare un elastico fin che vuoi, ma se non lo tagli tornerà sempre verso il suo punto di partenza.

E se lo tagliamo dove andremo a finire?

Si può ipotizzare, avere un intento forte, ma certamente incontreremo ostacoli che ci spingeranno sempre più verso l’incerto. Perché è la nostra natura essere esploratori. Perché è il cambiamento che lo prevede ed è così che rinforziamo le nostre basi. Perché nell’incertezza troviamo nuovi modi di vivere la vita.

L’amore è cambiamento. Quando chiediamo di ricevere amore stiamo domandando di cambiare qualcosa che ci sta stretto in quel momento. Che cosa faresti se avessi tutto l’amore del mondo? Non parlo dell’amore romantico, non di quello solamente. Intendo l’amore per il tuo sogno, la tua aspirazione di vita.

Ti racconto questa breve storia per farsi un esempio. Venne da me una giovane donna che era confusa riguardo la sua relazione e l’aiutai a far luce sulla meravigliosa opportunità di avere accanto un uomo che la sosteneva nel raggiungimento del proprio sogno, così come lei lo sta sostenendo nel viaggio che aveva intrapreso per raggiungere il suo. Non si era accorta di quanto l’amore fosse presente nella sua relazione. Guardava solo un lato della medaglia e dell’altro si era totalmente scordata.

Troppo spesso attribuiamo al rapporto d’amore con un’altra persona il nostro esclusivo significato, limitando in questo modo ciò che davvero l’amore può fare. L’ossessione di un amore romantico da romanzo rosa molto spesso preclude totalmente la possibilità di vivere una vita maggiormente connessa con il resto del mondo.

A quel tipo di amore diamo la responsabilità di garantirci la sicurezza che desideriamo e di essere sempre a nostra disposizione e sempre uguale. Se cala d’intensità scatta il campanello d’allarme e la messa in gioco di tutte le strategie per riportarlo al livello di partenza

Sembra una considerazione assurda ciò che stai per leggere ma la voglio ugualmente condividere con te: se hai il coraggio di seguire il flusso del cambiamento, troverai anche la tua felicità. È impossibile essere totalmente infelici o sentirsi soli o inadeguati o stanchi, spossati e senza voglia di vivere quando respiri insieme all’amore. Il cambiamento non farà paura ma lo accoglierai in quanto parte di te.

Guardare nella direzione dell’amore è complicato tanto quanto essere risvegliati da una luce accecante mentre stai dormendo: il primo gesto che farai sarà quello di coprire gli occhi. Ma se ci sarà la volontà di tenerli aperti, troverai il modo per guardare quella luce permettendole di avvolgerti.

Quando hai a che fare con l’amore aspettati il cambiamento e preparati a riceverlo in ogni abito della tua vita

 

Se vuoi leggere gli altri articoli, li trovi qui  ►  Le relazioni im-Possibili